Ottobre 1, 2022

Honda Tomo al Salone di Ginevra

Il Tomo, un aggiornamento della scuola di design sul concept Honda Urban EV, con curve più arrotondate, viene esposto al Salone dell’auto di Ginevra del 2019.

Il nuovo concetto abbraccia ha preso forma da una partnership con studenti di design presso la scuola di moda e design di Torino, Italia, con la casa di costruzione giapponese. Il briefing degli studenti è stato quello di realizzare un’auto “divertente” che avrebbe offerto ai giovani il “mezzo di trasporto ideale” per il prossimo sei anni.

Che la Rivoluzione Elettrica abbia inizio

Questo è un compito arduo a detta degli studenti universitari, partecipi di questa rivoluzione, che ha cambiato il concetto di auto elettrica, dandole un design più in linea con le esigenze giovanili e il divertimento.
Il precedente concept Urban EV ha preso d’assalto lo show automobilistico di Francoforte 2017 con la sua bellezza e funzionalità. Il Tomo è più liscio, più arrotondato, e assomiglia ad un coupé di due porte minuscolo che si converte in un camioncino, forse simile all’inizio del 1990 Nissan Pulsar NX che ebbe autovetture a tre o a cinque porte intercambiabili. Gli studenti dicono che l’auto è stata progettata per funzionare bene per i giovani sia nelle loro vite quotidiane che nelle avventure del fine settimana.
L’autovettura a tre o a cinque porte, sarà in grado di “soddisfare le esigenze di lavorare in un ambiente urbano”, e grazie alla sua trasformazione in pick-up, potrà essere usata per il “tempo libero libero e le attività al di fuori della città.

Sebbene non ci siano immagini degli interni (e forse nessun interno in questo concetto), Honda afferma che il design è concepito per avere schermi tattili “amichevoli” e “facili” da usare in cabina, oltre a un head- display sul parabrezza.

 

Gli sforzi della Honda per le auto elettriche finora sono stati minimi, costituiti dalla Honda EV originale, dalla Fit EV convertita e, più recentemente, dalla Honda Clarity Electric da 89 miglia – tutti venduti solo negli Stati Uniti e Giappone.

Se costruita in quantità sufficienti, un’auto elettrica progettata per i giovani ( l’ 80% dei quali dichiara di volere un’auto elettrica) progettata per essere versatile, giocosa e abbastanza duratura per il proprio stile di vita, potrebbe offrire agli acquirenti un motivo per scegliere la Honda Electrics.