Ottobre 1, 2022

Ora R1 Great Wall la cinesina elettrica low coast

Questi giorni la notizia è rimbalzata sul web, la R1 Great Wall, la city car elettrica economica, è in arrivo sul mercato.
Sembra che il punto di forza di questa piccola elettrica sia il prezzo, ch si aggirerebbe sugli 8000 euro.
Un prezzo davvero molto conveniente che darà un bello scossone al mercato automobilistico, e spingerà le altre case costruttrici a messtere sul mercato automobili simili, creando una concorrenza che favorirà (si spera) i clienti e l’aria che respiriamo.
Vediamo nel dettaglio meglio di cosa si tratta.

Precisiamo che per adesso la piccola Ora R1 debitterà in Cina e il prezzo è al netto degli incentivi offerti dal governo di Pechino, comunque da l’idea della direzione a zero emissioni che sta prendendo il mercato automobilistico. Non a caso proprio la Great Wall ha stretto degli accordi con la BMW che ahnno portato alla creazione della Spotlight Automotive Limited, una joint venture rivolta alla realizzazione di mini car.

ora R1 Great WallLa piccola City car avrà una autonomia di circa 215/350 km, spinta da un motore elettrico da 35 kW, equivalente a poco meno di 48 CV, alimentato da  una batteria da 33 kWh.

La sua velocità è limitata per mantenere una autonomia accettabile, ed è di 100km/h

La vettura è a 5 porte ed è stata progettata principalmente per gli spostamenti urbani ed al suo interno ha un display touch per la gestione delle funzionalità di bordo, di guida ed intrattenimento.

La nuova Ora R1 segna un primo passo, da parte di Great Wall, verso un più articolato progetto di sviluppo di nuovi modelli elettrici: significativa, a questo proposito, la nascita di “” (qui un nostro approfondimento), una con Bmw, ufficializzata la scorsa estate dopo una precedente firma di lettera di intenti, e rivolta alla produzione della lineup elettrica MINI e nuovi modelli a marchio Great Wall per la Cina