Ottobre 1, 2022

Quantum, offerta Lamborghini, per l’innovazione a VW

BERLINO – Quantum Group, con sede in Svizzera, ha dichiarato che la sua offerta per la divisione Lamborghini del Gruppo Volkswagen potrebbe trasformare il marchio di auto sportive in una “punta di diamante dell’innovazione” nella tecnologia e nell’energia pulita.

L’investitore di nuova costituzione ha dichiarato mercoledì che la sua proposta di acquisizione “offrirà un valore interessante a tutti gli azionisti e … rappresenterà chiaramente un vantaggio strategico chiave per il più ampio gruppo Volkswagen”.

VW ha dichiarato martedì che la Lamborghini non era in vendita, in risposta a un rapporto secondo cui Quantum Group, insieme a Centricus Asset Management con sede a Londra, ha offerto 7,5 miliardi di euro (9,2 miliardi di dollari) per acquistare Lamborghini.

Il socio fondatore di Quantum Group Rea Stark è anche co-fondatore di Piech Automobile con Toni Piech, figlio dell’ex presidente della Volkswagen Ferdinand Piech, secondo il suo sito web.

In una dichiarazione, Quantum Group ha affermato di voler creare una piattaforma multimarca di lusso, con Lamborghini “al centro della visione per sviluppare ulteriormente i marchi in un futuro sostenibile”.

“L’intenzione dell’offerta attualmente valida è quella di trasformare e rafforzare il marchio Lamborghini”, ha affermato Quantum Group. “Implementando costantemente nuove tecnologie di propulsione pulita e un’esperienza utente rivoluzionaria, Lamborghini diventerebbe una punta di diamante dell’innovazione, coerente con le esigenze future dei clienti”, ha affermato.